Il mercato italiano del vending tra distribuzione automatica di caffè, bevande e snack - Euro Coffee skip to Main Content
Il Mercato Italiano Del Vending Tra Distribuzione Automatica Di Caffè, Bevande E Snack

Il mercato italiano del vending tra distribuzione automatica di caffè, bevande e snack

I distributori automatici, una presenza costante nella vita di tutti i giorni

Chi di noi non ha mai sorseggiato una buona bevanda calda, un caffè, o anche uno snack per concedersi un momento di ristoro? Probabilmente non ce ne rendiamo conto, ma veramente pochi di noi possono dire di non aver avuto mai a che fare con un distributore automatico, a scuola, nel luogo di lavoro, anche all’interno di un supermercato o in un centro commerciale!

Oggi chi opera nel settore del vending sa bene quanto sia importante il termine “diversificare”; lo si può fare in vari modi, producendo distributori automatici di dimensioni differenti, destinati a soddisfare un maggior numero di consumatori (pensate alla differenza che si ha tra il distributore automatico di una grande azienda o quello di un piccolo ufficio… noi di Eurocoffee da sempre poniamo l’accento sull’importanza di proporre il distributore più adatto per la realtà lavorativa che ci contatta, come testimoniato dalla nostra sezione vending), ma anche aiutando a scegliere la tipologia di prodotti offerti (le bevande vengono scelte insieme al cliente, si suggerisce quelle che possono essere di maggior interesse per chi usufruisce del distributore, ma anche la scelta di quali snack o addirittura pasti pronti fornire è di grande importanza).

Il settore della distribuzione automatica in Italia

Nel settore si sente spesso utilizzare la parola “vending”, ma che cosa identifica questo termine? Il vending, altro non è che un modo per definire tutto il settore della distribuzione automatica di caffè, bevande e snack, ossia la vendita e contemporanea somministrazione di questi prodotti su richiesta dell’utente, con la possibilità di funzionare anche 24 ore su 24 (consigliato soprattutto per mantenere costante la temperatura alla quale si vuole conservare alimenti o bevande).

E’ veramente interessante notare come il settore del vending riesca ad ampliare sempre di più la propria offerta; oggi non si trova solo la merendina confezionata o la bibita in lattina, ma si possono creare dei modelli che consentono di vendere anche prodotti freschi, ovviamente conservati in un regime di atmosfera modificata, come panini, pizzette, tramezzini, focacce di ogni tipo… addirittura la frutta, alimento ad elevata deperibilità.

Il settore della distribuzione automatica in Italia si sviluppa attraverso uno schema piuttosto preciso, costituito dalle seguenti componenti:

  • il produttore del distributore automatico
  • il gestore del distributore, che acquista la macchina garantendo il servizio di installazione, ma anche quello di manutenzione ed assistenza, oltre che l’accordo con il cliente per garantire il loro rifornimento periodico
  • il richiedente del distributore automatico, che può essere una ditta, un piccolo ufficio, ma anche un ospedale, una scuola… nel settore del vending oggi c’è la possibilità di poter usufruire del macchinario senza doverlo realmente acquistare. Questa è una possibilità che Eurocoffee da alla sua clientela, grazie alla formula del comodato d’uso e noleggio; questa modalità consente di avere la macchina all’interno del proprio luogo di lavoro senza alcun obbligo di acquisto, garantendo comunque un prodotto moderno e anche a basso impatto ambientale.
  • il consumatore finale che tramite l’acquisto e la selezione della bevanda o dello snack, è il destinatario di questo processo

Grande importanza deve essere data proprio al consumatore; oggi non è più solo importante dare un buon prodotto, quindi una bevanda alla giusta temperatura e ben conservata, o uno snack fresco e saporito come quello che puoi trovare al bar, bisogna tenere conto anche di questi ulteriori aspetti:

  • Il distributore automatico deve essere facile da utilizzare, possibilmente accompagnato da istruzioni d’uso nei modelli più complessi
  • Il sistema di pagamento deve essere rapido e preciso, non sono più accettati con buon occhio quei distributori che non danno resto
  • Pulizia ed igiene del macchinario, che deve essere sempre garantita di pari passo con il servizio di assistenza (i malfunzionamenti possono essere sempre all’ordine del giorno, per questo Eurocoffee propone un servizio tempestivo ed efficace di assistenza e manutenzione, oltre che di gestione e rifornimento, con raggio d’azione operativo a Piacenza, Parma, Lodi, Cremona e Pavia oltre alle relative province.

L’Italia nel settore della distribuzione automatica di caffè, bevande calde, bevande fredde, ma anche snack e merendine, risulta essere particolarmente all’avanguardia. Gli ultimi dati affermano infatti che sono oltre 800.000 i distributori installati nel nostro paese, collocandoci al primo posto assoluto e distanziando notevolmente Francia, Germania ed Inghilterra.

Il settore del vending rappresenta quindi una risorsa importante per l’Italia, se consideriamo che è arrivato a valere tra i 3 ed i 4 miliardi di euro; è possibile comprendere il buon andamento valutando lo studio di settore del 2017 realizzato da Confida, l’Associazione Italiana Distribuzione Automatica.

Come si evince dallo studio, il settore risulta essere in notevole aumento e gode di ottima salute; pensate che quasi 30 milioni di italiani risultano consumatori saltuari o abituali di bevande o snack da distributori automatici, principalmente consumati nel settore dell’industria, del commercio e degli uffici privati, senza contare poi i luoghi di studio come scuole o università, ma anche ospedali, uffici pubblici e luoghi di transito (chi non ha mai avuto la tentazione o la necessità di acquistare anche solo una bottiglietta d’acqua in stazione, mentre aspettava il treno?). Considerate, inoltre che il settore del vending da anche molto lavoro, in quanto sono oltre 30.000 gli occupati.

Il caffè, la bevanda più richiesta ai distributori automatici

Tra i prodotti che vengono maggiormente consumati presso i distributori automatici, la fa di gran lunga da padrone il caffè, bevanda a cui pochi italiani sanno rinunciare per la sua capacità di dare la carica durante una giornata ricca di impegni.

Grande importanza in questo caso la fa la scelta della miscela di caffè, ecco perché noi di Eurocoffee consigliamo il cliente nella scelta della miscela più adatta nel momento in cui decide di installare uno tra i nostri distributori automatici per caffè.

Non dimentichiamoci che anche lo sperimentare nuove miscele di caffè può essere un’opzione da non sottovalutare! Oggi giorno il consumatore è sempre più improntato verso la ricerca di qualità, ma anche di innovazione, e punta ad informarsi sempre di più, sperimentando anche al di fuori del classico espresso all’italiana.

Back To Top